Tenore Antonio Signorello

Diplomato in Clarinetto a Catania, sua città natale, laureato al DAMS a Bologna, dopo aver conseguito anche i diplomi di alto perfezionamento presso l’Accademia Chigiana di Siena e presso l’Accademia Musicale Pescarese, e aver vinto numerosi concorsi nazionali ed internazionali, si avvia giovanissimo a svolgere un’intensa attività concertistica come clarinettista sia in Italia (RAIDUE, Teatro alla Scala – sotto bacchette quali R. Muti, W. Sawallisch) che all’estero (Repubblica Ceca, Germania, Francia) e a registrare i CD Atelier Musicale del XX secolo con l’Ensemble Garbarino e Rare Contemporary Sonatas in duo con la pianista Véronique Garnier.

Formatosi alla scuola di Canto del tenore Vittorio Tosto, consegue il diploma, in questa disciplina, presso il Conservatorio “G. Verdi” di Milano, e si perfeziona, in seguito, con Nicolai Gedda. Vincitore del IV Concorso “Romanza da Camera” a Roma, esegue il Requiem K626 di Mozart, accanto al soprano Cecilia Gasdia, al Teatro Comunale Traiano di Civitavecchia e, all’Auditorium San Fedele di Milano, ricopre il title-role in Salvatore Giuliano di L. Ferrero.

Ha al suo attivo diversi ruoli operistici, eseguiti in varie sedi teatrali e festivals musicali, nazionali ed internazionali, in Italia, Svizzera, USA e Giappone. E’ stato, altresì, tenore solista nelle seguenti composizioni di musica sacra: Messe Solennelle en l’Honneur de Sainte Cécile di C. Gounod, Stabat Mater di G. Rossini, Messa da requiem di G. Verdi. Come direttore de “La Compagnia di Canto Vittorio Tosto”, Antonio Signorello ha curato la regìa di diversi titoli operistici (Il trovatore, Aida, Norma, Carmen, Turandot, Cavalleria Rusticana, Pagliacci, Andrea Chénier, Samson et Dalila) e spettacoli multimediali (Quell’amore di Francesca, Forme all’Opera), nei quali ultimi musica, teatro e immagine si fondono tra loro in un felice connubio. Di recente sta approfondendo il repertorio operistico dal punto di vista interpretativo col M° Bruno Nicoli.

0
0
0
0

LE MIE ESIBIZIONI

Appassionato fin da giovanissimo alla musica da camera, sinfonica ed operistica, Antonio Signorello inizia la sua formazione musicale diplomandosi in clarinetto presso il Conservatorio Vincenzo Bellini di Catania. Si perfeziona, in seguito, presso diverse prestigiose accademie musicali, e consegue la laurea in musicologia presso l’Università di Bologna e il diploma in canto lirico presso il Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano.

Come direttore de “La Compagnia di Canto Vittorio Tosto”, Antonio Signorello ha curato la regìa di diversi titoli operistici (Il trovatore, Aida, Norma, Carmen, Turandot, Cavalleria Rusticana, Pagliacci, Andrea Chénier, Samson et Dalila) e spettacoli multimediali (Quell’amore di Francesca, Forme all’Opera, Serenata), nei quali ultimi musica, teatro e immagine si fondono tra loro in un felice connubio, ottenendo unanimi consensi di pubblico e di critica.

NEWS

DOVE MI SONO ESIBITO

Per contattarmi compila questo form

Indirizzo

Agente Guido Tommei

Email

Telefono

(+39)349 5561104

Successo! Il tuo messaggio è stato inviato, un nostro responsabile vi risponderà il prima possibile.
Errore! C'è stato qualche problema con l'invio del messaggio.